Nato nel 1965
a Palermo (Italia)
dove vive e lavora


"Le fotografie
percorrono
insieme a me
i miei stati d’animo
ovunque siano state scattate"
NEWS
"RPF2018: Reclaiming Our Future, Industrial Might, The Black Country", Living Museum and Wolverhampton Archive Centre, UK, 2018 -> Visita il sito...
Presentazione del libro “PAST-EUPHORIA. POST-EUROPA.” di Fabio Sgroi giovedi 8 Febbraio alle ore 18.00 alla Biblioteca Europea, Roma.
On line il Podcast dell'ultima puntata di Parole di Luce / La fotografia alla radio con l'intervista a Fabio Sgroi.
Giovedì 25 Gennaio ore 20.00 da Plenum Gallery a Catania presentazione e book singing del libro “PAST-EUPHORIA. POST-EUROPA.”.
Intervista del SECOLO XIX, "Teatro della Tosse", Genova
Dal 18 gennaio all'11 febbraio a Genova, In collaborazione con il Goethe-Institut Genua, al Teatro Della Tosse, sarà inaugurata la mostra "Past Euphoria / Post Europa" del fotografo Fabio Sgroi, a cura di Salvatore Davì. Oltre al vernissage della mostra, ci sarà anche Crowdbooks per presentare il volume di Past Euphoria / Post Europa.
Crowdbooks e-store: In vendita "PAST-EUPHORIA. POST-EUROPA.",
Libro fotografico di Fabio Sgroi -> Visita il sito...
Nuova scatola 1/8 di 12 fotografie "Belgrado" edizione limitata, formato 31x31 cm
-> Visita il sito...
Cofanetto 4/12, Edizione limitata, "Istanbul, la città ponte fra Asia ed Europa".
Formato 22.5x31.5x2.2cm.
20 fotografie formato 15x22 su carta 20.5x29cm FineArt Baryta Glossy FineArt 325 gsm.
Contattare direttamente il fotografo - sgroi65@libero.it





La fotografia è una forma di disciplina, bisogna seguirla e sentire nello stesso istante un senso di libertà assoluta che ti permette di avvicinarsi al soggetto/oggetto senza interferirvi.
È molto difficile riuscire a fare delle immagini che durino nel tempo, le cosiddette buone foto. Siamo continuamente bombardati da una forma di contaminazione visiva che offusca la percezione.
Il costante lavoro del fotografo è una continua ricerca su tutto ciò che si presenta davanti ai propri occhi e che, rielaborato mentalmente, viene di nuovo offerto da un punto di vista soggettivo.